Navigazione veloce
  Email: pdis00600r@istruzione.it     PEC: pdis00600r@pec.istruzione.it     C.M. PDIS00600R     
I.I.S. Duca degli Abruzzi Padova

Polo padovano
dell'istruzione agraria

Il Polo Padovano dell'Istruzione Agraria si trova nel verde del quartiere Brusegana. Sono presenti due indirizzi di studio e l'Azienda Agraria ITAGR (Istituto Tecnico Agrario) e IPSAA (Istituto Professionale di Stato per l'Agricoltura e l'Ambiente). Il tutto in circa 160.000 mq immersi nel verde a pochi minuti dal centro storico della cittá e dove gli studenti vivono a stretto contatto con la natura godendo di ampi spazi aperti.

Gli istituti


Sezione
tecnica
 

Sezione
professionale
 

Il convitto

Iscrizione classi prime anno scolastico 2015-2016

Dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015

Per le iscrizioni online ai nostri Istituti, tramite il sito del Ministero, scrivere i sottostanti codici meccanografici quando richiesti
  • Sezione Tecnica "Duca degli Abruzzi" il codice e' PDTA00601L
  • Sezione Professionale "S. Benedetto da Norcia" il codice e' PDRA00601R
Per le iscrizioni online al sito del Ministero: VAI AL SITO DEL MINISTERO

Giornata della memoria 2015

giornata_della_memoriaNell’ambito delle iniziative legate alla Giornata della Memoria, mercoledì 16 febbraio alle 11.30 nell'Auditorium del Centro Culturale Altinate - San Gaetano si terrà la presentazione del libro "Viaggi nella memoria della Shoah" (edizioni Cleup), realizzato con il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo: una pubblicazione che raccoglie riflessioni, poesie, pensieri dei giovani studenti padovani in visita nei luoghi della memoria dal 2005 ad oggi.


Inaugurazione mostra K.Z. Disegni degli internati nei campi di concentramento nazifascisti

Spettabile scuola, gentile insegnante, buongiorno.
Abbiamo il piacere di invitare tutti gli studenti e i  professori a visitare la mostra K.Z. Disegni degli internati nei campi di concentramento nazifascisti che verrà inaugurata presso il Centro Culturale Altinate S. Gaetano, in via Altinate 71,   giovedì 22 gennaio  a conclusione dell'incontro di presentazione del Viaggio della memoria 2015. Dalle ore 12.15 circa sarà possibile la visita al lavoro di raccolta e ricerca compiuto da Arturo Benvenuti, durato 40 anni, che ripercorre i luoghi del genocidio, recupera testimonianze perdute e restituisce alla memoria del mondo questi disegni autografi, realizzati dagli internati nei lager nazifascisti durante la loro prigionia. La mostra di circa 150 disegni degli internati in campi di sterminio resterà aperta al pubblico fino al 22 febbraio nell'Ala Scamozzi, al primo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. Giovedì 22, al termine dell'incontro di presentazione del Viaggio della memoria 2015, Guido Ostanel e Fedrico Zaghis, editori della casa editrice padovana BeccoGiallo, che pubblica il lavoro di Benvenuti, guideranno gli studenti nel percorso espositivo. K.Z. Disegni degli internati nei campi di concentramento nazifascisti è una mostra e anche un libro di Arturo Benvenuti, con la prefazione di Primo Levi che arriva in libreria in contemporanea con l'inaugurazione della mostra. La preziosissima raccolta dei disegni degli internati compiuta da Arturo Benvenuti si colloca proprio nella prospettiva del fare memoria nell'intento di restituire dignità ai sommersi e ai salvati – a tutti senza differenza – e di spingere non alla semplice indignazione o alla commemorazione di rito ma alla memoria che salva, una memoria che si fa impegno etico e ideale, perfino utopico. Un saluto cordiale Fiorita Luciano  
Assessorato alle Politiche Giovanili - Ufficio Progetto Giovani Settore Servizi Sociali via Altinate, 71 - 35121 Padova Tel. 049 8204799 - 5973 e-mail: segreteria.scuolemediesuperiori@comune.padova.it

video corso serale


I giovani e l'agricoltura - Coltiviamo le buone idee

Padova 17 - 31 gennaio

Sala Anziani - Palazzo Moroni

i_giovani_e_l_agricoltura

Corso serale

locandina_corso_serale

Chiusura progetto "DentroLab"

Il laboratorio Dentrolab è stato realizzato con il sostegno della

Logo Fondazione JPG 3 righe

nell’ambito del Bando Scuola Innovazione 2013